Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

                       

Intensificate safety e security alle manifestazioni di Piozzo

A seguito dei fatti di piazza San Carlo a Torino e delle circolari del Ministero dell’Interno e dell'emergenza Covid-19

Anche alla Fiera Regionale della Zucca di Piozzo un importante dispositivo di sicurezza verrà messo in atto nei tre giorni della manifestazione. È quanto emerso dalle riunione tecniche svoltesi nei giorni scorsi tra gli organizzatori della Pro Loco di Piozzo, il Sindaco, i tecnici comunali, la Polizia Municipale e la Protezione Civile.

Con la circolare del 18 luglio 2018 emanata dal Ministero dell’Interno vengono definite meglio le misure da adottare in termini di safety e security classificando anche ogni manifestazione a seconda di diversi parametri.

L’importanza e la popolarità che ha ormai raggiunto la Fiera Regionale della Zucca dovuta alla sua peculiarità che richiama visitatori da tutto il nord Italia, Svizzera e Francia la rende quindi al pari dei grandi eventi della Granda seppur si svolga in un piccolo paese come Piozzo. Saranno dunque previsti quattro varchi di accesso presidiati da personale dove saranno presenti, camion furgoni o New Jersey per impedire l’accesso a veicoli non autorizzati.

«Possono sembrare degli inutili obblighi – spiegano dalla Pro Loco di Piozzo – ma siamo felici di poter introdurre misure di sicurezza aggiuntive, specialmente in questo periodo di grande paura. Vogliamo che i visitatori della nostra manifestazione possano trascorrere una piacevole giornata alla scoperta del pregiato ortaggio piozzese senza alcun timore»

Previste poi misure di prevenzione antincendio e un sistema di diffusione sonora per far conoscere le misure di sicurezza, punti di ritrovo, strade dedicate allo sfogo in caso di panico, e altre dedicate ai mezzi di soccorso. Intensificata anche l’assistenza sanitaria che vedrà impegnati più mezzi e più personale e che sarà garantita dal Gruppo Volontari del Soccorso di Clavesana.

All’interno della manifestazione non si potranno introdurre oggetti pericolosi o che potrebbero creare pericolo, come ad esempio bottiglie, lattine, grossi zaini, armi, biciclette, droni, overboard. Il personale ai varchi sarà disponibile per ogni informazione del caso.

Come gli scorsi anni, nel momento di clou del pomeriggio di domenica ci si aspetta a Piozzo circa 15mila persone mentre nei 3 giorni sarà probabile toccare le 35mila persone che giungeranno nel piccolo comune alle porte delle Langhe.

REGOLAMENTO SICUREZZA FIERA REGIONALE DELLA ZUCCA DI PIOZZO

  • Introdurre VALIGIE, TROLLEY, BORSE e ZAINI più grandi di 15 litri.
  • Introdurre BOMBOLETTE SPRAY (antizanzare, deodoranti, creme solari, ecc…)
  • Introdurre TROMBETTE DA STADIO
  • Introdurre o detenere ARMI, MATERIALE ESPLOSIVO, ARTIFIZI PIROTECNICI, FUMOGENI, ecc…
  • RAZZI DI SEGNALAZIONE, PIETRE, COLTELLI o ALTRI OGGETTI da PUNTA o TAGLIO e comunque atto ad aggredire ed offendere le persone;
  • Introdurre bevande alcoliche di qualsiasi gradazione;
  • Introdurre o detenere SOSTANZE STUPEFACENTI, VELENI, SOSTANZE NOCIVE, MATERIALE INFIAMMABILE;
  • Accedere e trattenersi in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti;
  • Introdurre o vendere all’interno dell’impianto bevande contenute in LATTINE, BOTTIGLIE DI VETRO, BORRACCE DI METALLO o BOTTIGLIE DI PLASTICA più grandi di 0,5 l (sono ammesse solo bottiglie non più grandi di 0,5 l senza tappo) ;
  • Introdurre ANIMALI DI QUALSIASI GENERE E TAGLIA (esclusi animali domestici ma mantenuti al guinzaglio corto e con museruola);
  • Introdurre OMBRELLI e ASTE;
  • Introdurre DRONI e AEREOPLANI TELECOMANDATI;
  • Introdurre BICICLETTE, SKATEBOARD, PATTINI e OVERBOARD;
  • Introdurre TENDE e SACCHI A PELO;
  • Esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite;
  • Svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata, per iscritto, dall’organizzazione dell’evento;
  • Porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo;
  • Danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto;
  • Arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori e altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico;
  • Stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga
  • Ad ogni persona in evidente stato di ubriachezza e/o alterazione o per qualunque altro legittimo motivo, verrà inibito l’ingresso alla manifestazione. Le persone che verranno a trovarsi nelle medesime condizioni nel corso della manifestazione, creando disturbo o molestia ai presenti, saranno allontanate.
  • Verrà adottata ogni altra azione che si ritenga necessaria per fornire il massimo livello di sicurezza e il buon svolgimento della manifestazione.   

L'emergenza Covid-19 ha poi richiesto un'ulteriore stretta delle misure di sicurezza alle manifestazioni. Per l'ingresso sarà obbligatorio l’uso della mascherina ed essere in regola con le disposizioni in materia di green pass al momento dell’accesso salvo diverse disposizioni che verranno emanate. Si ricorda l’importanza del mantenimento del distanziamento sociale e della frequente igienizzazione.